IL DUBBIO

elena-bovo

Ieri mi mancherai.

Fino alla mezzanotte non l’ho avvertita

la tua mancanza,

ma ti prometto che nel ricordo di ieri

mi impegnerò al massimo

affinché tu mi manchi.

È un’azione che ti prometto nel futuro

su un tempo passato.

Lo possiamo, nel ricordo.

Basta aggiungerla,

come si fa con una bozza in cui

ci si accorge di aver omesso un punto

o una virgola – che quando manca è più grave .

Non so perché fino alla mezzanotte di ieri

non mi sei mancato,

ma so dirti perché,

ricordando ieri,

mi mancherai,

come azione aggiunta, applicata,

forzatamente inserita in quelle ore.

Ieri mi mancherai perché

sto troppo bene senza di te.

E vorrei, invece, stare male

almeno un po’,

perché ne sia valsa la pena stare con te

al punto da soffrire della tua mancanza.

Così non è però

e non so darmi pace.

Siamo davvero stati così inutilmente insieme?

 

Gabriella Grande, “Il dubbio”, (UT, “Il dubbio”, n°55, 2016, 10° anno)  © Riproduzione riservata

Ph: Elena Bovo

 

UT

1qq
Rivista UT, “Il dubbio” N°55, 2016, 10° anno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...