DENTRO TUTTE LE COSE C’È AMORE DI PAOLO PARRINI (PUNTOACAPO EDITRICE, 2021)

di Gabriella Grande Dentro tutte le cose c’è amore? Sì, ma “l’amore ti spezza”1, come ci avvertiva già Philip Roth, “frantuma”, come canta il poeta di Castelfiorentino in questi versi (Puntoacapo Editrice, 2021),  capaci, però, di riconoscere nella vibratilità sottile di ogni passaggio, seppur breve e silenzioso, della vita uno stato gestativo continuo, le possibili […]

Continua a leggere

IL TRADIMENTO PIÙ GRANDE.” ISCARIOTA” DI FRANCESCO ZARZANA. ProgettArte edizioni, 2020.

“Ho trovato una corda. La volevo robusta, forte, disumana.” Scegliamo cosa cercare e troviamo quello che ci impegniamo a cercare. Ce lo ricorda Francesco Zarzana, in questo suggestivo racconto (ProgettArte Edizioni, 2020), basato su fonti storiche e bibliche e sulle possibili dinamiche che possono essersi sviluppate laddove la storia indietreggia davanti al mistero, in cui […]

Continua a leggere

EMPATIA SÌ, MA SI PUÒ (E SI DEVE) FARE DI PIÙ. “Contro l’empatia” di Paul Bloom, Liberilibri edizioni, 2019

“Contro l’empatia” di Paul Bloom, Liberilibri edizioni, 2019 Recensione di Gabriella Grande Calvino, in un intervento dedicato a Carlo Emilio Gadda dal titolo “Il mondo è un carciofo”, sostenne che: “la realtà del mondo si presenta ai nostri occhi multipla, spinosa, a strati fittamente sovrapposti. Come un carciofo.” 1 E in questo mondo, con la […]

Continua a leggere

Inferni in cerimonia di Antonino Bondì

Ci sono libri come attraversamenti  e copertine come spazi di confine,  superati i quali non ci sarà niente a proteggervi dall’alcool delle parole che iniettano versi come un veleno di verità.

Continua a leggere

IL GATTO di Domenico Pelini

“Non posso osare parole scritte,/  tu lo sai meglio di me./ Non sono capace dei loro silenzi/ non conosco i ricami del vuoto/  né i grandi camini splendenti / con i ciocchi ben sistemati senza fiamma. / Per rendere grazie a te, / mia dolce presenza intensa e buona, / sussurro uno di quei fermi,  […]

Continua a leggere

LECHITIEL di Andrea Bassani: UN’ELLISSE D’AMORE

“Vieni più vicino,/ ti soffierò sul viso/ malinconia amorosa […] Ti mostrerò, perché tu creda,/ l’ottavo colore dell’arcobaleno” (XXXI). Ricorderemo che sono sette i colori che l’occhio umano può registrare in uno spettro continuo e proprio allora, fermi su quel verso, nel cercare di capire, cominceremo il nostro “salto nel vuoto” che solo alla fine […]

Continua a leggere

“GRANDI MOMENTI” di Franz Krauspenhaar

Avrete voglia di rileggerlo, perché quando sarete arrivati al punto dell’ultimo rigo dell’ultima pagina vi mancherete. Sì, vi mancherete, perché “Grandi momenti” di Franz Krauspenhaar ci ricorda che ci siamo persi, cedendo il diritto di vivere alla paura, alla delusione, alla rabbia.  La sua scrittura brucia come una ferita segreta, che è poi ferita di […]

Continua a leggere

OCCHIO E ORECCHIO – PIER DAMIANO ORI

“Prendi la lampadina ancora accesa” ed entriamo in questa prosa poetica come in un Tempio in cui il poeta Pier Damiano Ori celebra la fenomenologia del quotidiano, con la sobrietà dei filosofi, mentre aspetta. E l’attesa  si consuma  sulla soglia di una domanda: “È la morte che ci sta davanti? O è il futuro?”.  Abbiamo […]

Continua a leggere

DORA BRUDER di PATRICK MODIANO

“Viene buio presto” ci avverte il Premio Nobel per la Letteratura 2014, Patrick Modiano, la cui scrittura è un vero e proprio atto di resistenza a qualsiasi forma di oblio, in questo romanzo in cui lancia appelli “ai margini della notte”, segnali di luce emanati dalle parole per sciogliere quel grumo di ignoto e di […]

Continua a leggere

LASCIAMI SOLA di Marcelle Sauvageot

Marcelle Sauvageot ci ha lasciato in eredità questa unica opera, breve come la sua esistenza e forte come la verità che in essa si è fatta carne viva, perfetta coalescenza di vita e scrittura. Un’opera autobiografica più volte risucchiata nell’oblio e poi riemersa: un fiume carsico le cui acque hanno conosciuto le oscure profondità della […]

Continua a leggere